Agevolazioni fiscali

Ristrutturazione casa 2016 costi, detrazioni e incentivi 50%-65% lavori casa, elettrodomestici, mobili. Le agevolazioni fiscali
Confermata la proroga del bonus per i lavori di ristrutturazione edilizia e bonus mobili anche per il 2016 e in quest’ultimo caso è stato deciso un raddoppio della spesa prevista per le giovani coppie: le novità

Confermata la proroga del bonus per i lavori di ristrutturazione edilizia e bonus mobili anche per il 2016 e in quest’ultimo caso è stato deciso un raddoppio della spesa prevista per le giovani coppie, con il limite di spesa che passa da 8mila a 16mila euro. Il bonus mobili prevede, infatti, uno sgravio Irpef del 50% su un limite di spesa di 10.000 euro per i mobili acquistati per un’abitazione in ristrutturazione. Dall’anno prossimo possono usufruire del bonus mobili anche le giovani coppie under 35 in affitto e sempre le giovani coppie raddoppia il tetto di spesa e la detrazione sarà calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 16.000 euro, contro i precedenti 8.000.
Il bonus mobili vale per l’acquisto di letti, materassi, armadi, comodini, scrivanie, tavoli, sedie, poltrone, divani, credenze, ma anche per l’acquisto di elettrodomestici esclusivamente di classe A + o superiore, come frigoriferi, congelatori, forni a microonde, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, apparecchi di cottura, stufe elettriche, piastre riscaldanti elettriche, apparecchi elettrici di riscaldamento, ventilatori elettrici, apparecchi per il condizionamento.
Per quanto riguarda le agevolazioni fiscali al 65 e al 50% per i lavori di ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica, le detrazioni fiscali anche per l’anno prossimo saranno, dunque, al 65% per i lavori che saranno effettuati per assicurare maggiore efficienza energetica e al 50% per i lavori di ristrutturazione edilizie. Le detrazioni al 65% valgono per le spese di sostituzione di porte e finestre, per installare nuovi climatizzatori, pannelli solari per la produzione di acqua calda, per realizzare coperture, pavimenti e altri interventi che aumentino il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti.